Vai al contenuto

L’ARATRO PIU’ ANTICO

L’aratro in legno più antico scoperto in Pianura Padana

<Immagine elaborata da Luigi Dossena>

L’aratro in legno più antico trovato nella Pianura Padana, è stato trovato in località Lavagnone, vicino a Desenzano (BS).

Oggi questo reperto è al museo di Desenzano del Garda.

Lo definiamo aratro dell’età del bronzo antico, inizio II Millennio a.c.

L’età del Bronzo antico va dal 2300 al 1700 a.c. In quel interregno si materializza un nuovo ciclo: in quel contesto socio culturale nella Valle del Po avviene una mutazione, termina l’età del Rame, finisce la protostoria ed inizia la Storia.

Presso un villaggio palafitticolo sito nelle colline moreniche del Garda, in località Lavagnone, venne alla luce, durante gli scavi, questo attrezzo, il più antico aratro in legno che la Pianura Padana ci abbia restituita, oggi esposto nel Museo di Desenzano del Garda.Da quell’aratro i contadini aprono il tempo della “Civiltà Contadina”.

Presso un villaggio palafitticolo sito nelle colline moreniche del Garda, in località Lavagnone, venne alla luce, durante gli scavi, questo attrezzo, il più antico aratro in legno che la Pianura Padana ci abbia restituita, oggi esposto nel Museo di Desenzano del Garda.

Presso un villaggio palafitticolo sito nelle colline moreniche del Garda, in località Lavagnone, venne alla luce, durante gli scavi, questo attrezzo, il più antico aratro in legno che la Pianura Padana ci abbia restituita, oggi esposto nel Museo di Desenzano del Garda.

it_ITItalian